gambe primavera

Gambe al primo posto

Gambe al primo posto

In primo piano durante la primavera e protagoniste indiscusse in estate, le gambe nei mesi invernali passano spesso al secondo posto nella cura del nostro corpo. Complice il freddo, che ci costringe a coprirle con pantaloni e collant, ma anche un po’ di pigrizia e la mancanza di occasioni in cui metterle in mostra. Per questi e altri motivi, spesso ci dimentichiamo di dare le giuste attenzioni alla pelle delle gambe, che di conseguenza può disidratarsi e seccarsi.

Tanta acqua e verdura

Tanta acqua e verdura

In vista della primavera e delle prime uscite senza calze, bisogna ridonare alle gambe un aspetto sano e idratato. Come? Prima di tutto bevendo tanta acqua e mangiando frutta e verdura di stagione. Un litro e mezzo o più di acqua naturale al giorno aiuterà a combattere la disidratazione e la pelle secca.

Esfoliare

Esfoliare
L’Occitane Esfoliante Corpo Ultra Ricco (prezzo 24 euro)

Cellule morte e peli incarniti sono grandi nemici delle gambe: per eliminarli fare uno scrub corpo almeno due volte alla settimana. Favoriti dai vestiti particolarmente stretti e da alcuni tipi di depilazione, i peli incarniti vengono eliminati facilmente dall’effetto esfoliante dello scrub. Con il gommage non solo prepareremo le gambe alla depilazione (che in vista della primavera e dell’estate sarà sicuramente più frequente), ma permetteremo anche alla crema idratante di venire assorbita meglio.

Depilare

Depilare
1) Lush Ambrosia crema da rasatura (prezzo 8,50 euro); 2) Strep Strisce Corpo Sugaring (prezzo 6,22 euro); 3) BioNike Defence Tolerance micro-gocce lenitive (prezzo 11 euro)

Per la depilazione le alternative a nostra disposizione sono numerose. C’è l’estetista, una mano esperta e un’ottima fonte di consigli di bellezza, ma se il tempo non si trova, si può optare per la ceretta fatta in casa (che indebolisce i peli e dura a lungo) o l’epilatore elettrico (scelta consigliata se si hanno problemi di capillari fragili). L’importante è ricordarsi di usare prodotti specifici per il post depilazione, come una crema lenitiva per gli arrossamenti e le irritazioni cutanee. 

Nutrire e rinfrescare

Nutrire e rinfrescare
1) DermoLab Fluido Corpo Idratazione Intensiva (prezzo 6,90 euro); 2) Planter’s Gel Aloe Gambe (prezzo 10,50 euro)

L’esfoliazione e la depilazione sono step necessari per una corretta idratazione delle gambe. Una volta eliminate le cellule morte, i principi nutrienti della crema saranno assorbiti dalla pelle al cento per cento. Uno sbaglio che si fa di frequente è mettersi la crema sulla pelle secca senza prima fare uno scrub: non verrà assorbita e l’effetto sarà praticamente nullo. Per donare una sensazione di leggerezza e sollievo alle gambe, invece, si può optare per un gel rinfrescante contro i gonfiori.

Incarnato omogeneo

Incarnato omogeneo
Collistar Magic BB Corpo (prezzo 34 euro)

Una volta rese lisce e morbide le gambe, se avete la pelle particolarmente chiara o un colorito non omogeneo, potete decidere di usare una BB Cream per il corpo. Questo prodotto sarà utile non solo per scurire leggermente la vostra pelle, ma anche per renderla uniforme.

Proteggere

Proteggere
Comfort Zone Sun Soul Body Cream SPF8 (prezzo 32,50 euro)

Se invece siete particolarmente sensibili all’esposizione al sole, allora iniziate ad applicare una protezione solare bassa e leggera. Anche di fronte i primi raggi caldi, l’uso di uno schermante è fondamentale per proteggere la pelle. In primavera si tratta di una precauzione, ma durante l’estate diventerà indispensabile per evitare la comparsa di macchie solari.

Tonificare

Tonificare
Maria Galland Paris 1) Essence Anti-Cellulite (prezzo 10,50 euro); 2) Essence Minceur Sculptante (prezzo 10,50 euro); 3) Essence Fermetè Tonifiante (prezzo 10,50 euro); 4) Gel Fraicheur D-Tox (prezzo 51 euro)

Ultimo step: nei mesi primaverili precedenti alla spiaggia iniziate a usare prodotti tonificanti contro la ritenzioni idrica. L’azione rassodante aiuterà a contrastare gli inestetismi della cellulite, oltre che dare una sensazione di benessere dopo la sua applicazione. All’uso delle creme potete affiancare anche una routine tonificante per le gambe: quando fate la doccia alternate getti d’acqua fredda e calda in senso circolare. La brusca variazione di calore stimolerà la circolazione nelle gambe, funzionando come una “ginnastica” per i vasi sanguigni.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Gambe pesanti e gonfie

Insufficienza venosa: sintomi, cause, diagnosi e terapie

I jeans troppo aderenti possono danneggiare muscoli e nervi delle gambe

Gli esercizi per tonificare gambe e glutei

Tornare in forma: esercizi per tonificare e rassodare i muscoli