colon irritabile e yoga

Contro l'ipertensione serve attenzione alla dieta e attività fisica aerobica. Ma anche lo yoga è di grande aiuto

Soffrite d’ipertensione? Provate con lo yoga! La respirazione praticata nella disciplina orientale aiuta chi soffre di ipertensione perché «Il respiro yogico ha effetti importanti sul sistema neurovegetativo, per la precisione abbassa il tono simpatico e aumenta quello parasimpatico o vagale», spiega il docente di medicina interna dell’Università di Pavia Luciano Bernardi. «Dato che il primo tende a far aumentare la frequenza del respiro e il battito cardiaco, mentre il secondo ha effetti opposti, il risultato è un riequilibrio favorevole all’abbassamento della pressione».
Che lo yoga sia efficace contro l’ipertensione è noto almeno dal 1975, anno in cui lo dimostrò una ricerca, pubblicata dalla prestigiosa rivista The Lancet. Lo studio appurò come persone ipertese che avevano praticato yoga regolarmente per tre mesi avevano ottenuto una riduzione della pressione sistolica in media di 29 punti e di quella diastolica di 15.

Eliana Canova

 

special eipertensione

 

POSSONO INTERESSARTI ANCHE

Ipertensione: lo sport che riduce la pressione

Il momento giusto per misurare la pressione

Lo yoga rilassa la mente e protegge il cuore

Lo yoga fa bene, anche in caso di artrite e artrosi

Lo yoga migliora equilibrio e capacità di movimento negli over 60