Sintomi della dislessia

La vista si tutela anche sui banchi di scuola

Cattive abitudini sui banchi possono anche affaticare la vista. In questo caso il consiglio è di spiegare ai nostri bambini di alzare lo sguardo dal quaderno e osservare un punto lontano mettendolo a fuoco per alcuni secondi. Un esercizio di stretching per gli occhi da fare più volte nell’arco di una giornata. Inoltre, quando si scrive o si legge bisognerebbe mantenere una distanza ottimale tra occhio e quaderno, che corrisponde a quella che c’è tra la prima nocca del dito medio e il gomito; ed è bene impugnare la penna a circa due centimetri dalla punta, per poterla vedere e farla scorrere senza inclinare di lato la testa e il busto.

POSSONO INTERESSARTI ANCHE

Vuoi vederci chiaro? Scopri come prevenire la miopia

Contro l’occhio pigro… bisogna pedalare!

Si può cambiare il colore degli occhi?

Occhiali da sole anche in inverno