Per avere gengive sane è importante anche quello che mangiamo. E niente fumo

Il benessere delle gengive passa anche dalla tavola e le regole da seguire sono più o meno le stesse valide per tenere alla larga la carie. Via libera quindi a frutta e verdura mentre è bene ridurre i dolci, soprattutto le caramelle che si attaccano a denti e gengive e non sono facili da rimuovere con lo spazzolino.

Da tenere d’occhio anche le bevande zuccherate – bibite, cole e succhi di frutta – che vanno assunte con moderazione. L’eccezione tra i dolci è rappresentata dal cioccolato fondente con una percentuale di cacao superiore al 70%: sono concessi due o tre quadratini al giorno.

Per quanto riguarda pasta e pane, scegliete quelli integrali dato che le fibre richiedono una maggiore masticazione che produce più saliva, un’importante alleata nel «lavare via» i batteri. Il consiglio? Evitate di fumare perché il fumo è un fattore di rischio per la malattia parodonotale.

Per evitare la parodontite ci sono quattro consigli da seguire:
1) Lavare i denti per 4-5 minuti invece dei 2 minuti standard e almeno 2 volte al giorno.
2) Usare lo spazzolino elettrico anziché quello manuale, ma senza premere troppo contro i denti per non rovinarne lo smalto.
3) Preferire gli scovolini interdentali al posto del classico filo.
4) Utilizzare il collutorio antiplacca solo se prescritto.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

Lavarsi i denti aiuta a prevenire l’ictus

I primi dentini non danno la febbre

4 consigli per evitare la parodontite

Mal di denti in gravidanza? Meglio non rimandare le cure dal dentista

Un sorriso nuovo in poche ore con All on 4