Colica renale: affrontare il dolore

Colica renale: affrontare il doloreI calcoli renali sono concrezioni minerali di varia composizione chimica, presenti nelle vie urinarie, dal rene alla vescica. Questi “sassolini” possono dare luogo alla colica, un disturbo caratterizzato da dolore lombare irradiato in avanti e in basso, accompagnato da difficoltà nella minzione. Possono anche essere presenti sangue nelle urine e dolori addominali diffusi. Ma quando insorgono queste fitte, come ci si deve comportare? Quali accorgimenti bisogna mettere in pratica?

Prendi un antidolorifico

Prendi un antidolorificoAssumi solo farmaci antidolorifici (e non antispastici): questi ultimi, presi alla comparsa dei sintomi, aiutano a frenare il dolore e non rallentano la possibile espulsione dei calcoli.

Usa la boule dell’acqua calda

Usa la boule dell'acqua caldaFai un bagno caldo oppure applica la boule dell’acqua calda sulla zona lombare: il calore riduce gli spasmi e il dolore.

Non esagerare con l’idratazione

Non esagerare con l'idratazioneNon bere più dello stretto necessario: meglio non sovraccaricare il rene se il calcolo ostruisce le vie urinarie.

Consulta il medico di famiglia

Consulta il medico di famigliaQuando il dolore si attenua, o addirittura si arresta, sarebbe meglio recarsi dal proprio medico di famiglia, il quale valuterà la situazione ed, eventualmente, suggerirà le mosse successive.

[custom-related-posts title=”Leggi anche…”]