fame da nervoso

DOMANDA

Salve, sono marianna, ho 19 anni, sono alta 1,70 e peso 52 kg. Negli ultimi periodi siccome lavoro molto, piu del solito diciamo, e mi sono pure lasciata con il moroso, ho attacchi di fame improvvisi, nonostante abbia gia consumato regolarmente i pasti. Non è una fame vera e propra, ma una voglia di abbuffarmi di dolci, inizio e non smetto piu nonostante sia gia sazia. Questo mi rende ancora piu nervosa perchè tengo molto al fisico, e il solo pensiero di ingrassare mi distrugge.

RISPOSTA

Gentile Marianna le emozioni negative spesso vengono confuse con la fame o,se vissute come pericolose o intollerabili, si può ricorrere all’utilizzo del cibo per anestetizzarle.
In genere questi attacchi di fame, come ha scritto lei, avvengono all’improvviso e viene sperimentata quella che viene definita “perdita di controllo” e cioè il vissuto di non riuscire a fermarsi fino a che non ci si sente spiacevolmente pieni o interviene qualche altro fattore.
Detto questo la inviterei a parlare con uno specialista per capire il momento che sta vivendo (che nelle sue parole sembra più stressante per lavoro e storia sentimentale finita) e le eventuali relazioni con questi episodi.
Mi sento di dirle anche che in base ai dati da lei riportati il suo peso risulta basso e quindi, sempre con l’aiuto di un professionista, valutare anche quel suo “tengo molto al fisico” che potrebbe creare un circolo vizioso della difficoltà da lei descritta.
Con questo non voglio tirare conclusioni e mi scuso se le do questa impressione, ma ritengo che parlare con chi si occupa di queste difficoltà le possa essere di aiuto.
Un caro saluto e vedrà che si risolverà presto soprattutto quando avrà più chiaro cosa le sta accadendo.
Dr Daniele Di Pauli

Daniele Di Pauli

Daniele Di Pauli

PSICOTERAPEUTA COGNITIVO COMPORTAMENTALE. Svolge la libera professione a Verona, Domegliara(VR) e Trento. Esperto del trattamento Cognitivo Comportamentale dell’obesità.Si occupa della tematica dello Stigma verso l’Obesitá che ha presentato in numerosi congressi nazionali. Collabora col gruppo C.I.B.O (Centro Interdisciplinare Bariatria e Obesitá).
Invia una domanda