Fitte alla testa

DOMANDA

Buonasera,
premetto che da circa 8 anni sono soggetto a scosse tonico-cloniche, inizialmente associate a stati influenzali e successivamente anche senza febbre, con episodi di difficoltà nel parlare. Ho effettuato vari esami, finanche una visita psichiatrica che ha indicato questi episodi come crisi di panico. Nel corso della mia vita, ho sempre sofferto di emicrania, con fitte molto intense. Ultimamente queste fitte comportano un annebbiamento (scusi il termine tecnico) della vista e una sorta di intorpidimento della testa, con un senso di incapacità a muoverme la testa e a parlare.

Non le chiedo una diagnosi, ma le volevo chiedere se c’è un esame specifico che permetta di individuare una fonte di questi episodi.

Grazie per l’attenzione.

RISPOSTA

Come in molti emicranici ci può essere un’associazione con alcune forme di epilessia. Prima di tutto è utile eseguire un elettroencefalogramma, magari in centri che dispongano di ambulatorio o centro per la cefalea e per l’epilessia.
Auguri