rifiuto del cibo

DOMANDA

Gent.le Professore,sono madre di una bambina di 9 mesi che dalla nascita è cresciuta sempre e solo 100gr a settimana (pesa attualmente 7 kg). Non ha mai avuto grande appetito (allattata al seno succhia al max 5 minuti) e lo svezzamento procede a rilento. Da qualche settimana rifiuta le pappe e mangia solo un po’ di frutta,ma continua a prendere il mio latte. Per sospetto RGE,anche il fratellino ne ha sofferto, è stato prescritto Ranidil ma la situazione sembra peggiorare,infatti al rifiuto del cucchiaino si è aggiunto il pianto e attacchi di tosse con risalita di latte comunque senza rigurgiti. Adesso il pediatra ha suggerito di provare con il Limpidex, ma noi siamo davvero in ansia perchè la bimba resta al nido dalle 9 alle 16 mangiando solo frutta, a meno che io non vada ad allattarla. Vale la pena di tentare con quest’altro farmaco?

RISPOSTA

Gentile Signora,
per poter valutare la crescita della Sua piccola occorrerebbe conoscere anche la lunghezza. In assenza di una chiara sintomatologia di vomito, è difficile che la scarsa crescita sia imputabile ad una malattia da reflusso gastro-esofageo. Una dieta corretta (con 2 pappe) e appetibile è in ogni caso indispensabile. Credo debba seguire le indicazioni del Pediatra.
Con i più cordiali saluti
Prof. Salvatore Auricchio