Sono celiaca?

DOMANDA

Salve dottore ed è l’estate scorsa che ho fatto la gastroscopia perché stavo molto male, ogni volta che mangiavo Mi scoppiava mal di testa fortissimo sonnolenza i crampi e dolori forti all’addome gonfiore nausea e stipsi. Quando ritirato i risultati della gastroscopia con biopsia dice che un significativo incremento del 30% dei linfociti T intra epiteliali con una lesione infiltrativo iperplastica di tipo 1/2 marsh-oberhuber. Mi può dire se questo risultato per lei può essere celiachia? Grazie mille

RISPOSTA

L’esito della biopsia duodenale evidenzia una lesione infiltrativa della mucosa intestinale con aumento lieve dei linfociti intraepiteliali (IEL 30%) e iperplasia delle cripte (lesione Marsh 1/2) in assenza di atrofia. Tale quadro istologico in assenza di positività della sierologia specifica (negatività per anticorpi antitransglutaminasi IgA ed anti endomisio IgA con normalità delle IgA totali sieriche) non è mai indicativo di celiachia. I sintomi che lei riferisce sia di tipo intestinale che neurologico potrebbero essere riferibili ad una condizione di sensibilità al glutine la cui diagnosi va confermata con un accurato percorso diagnostico presso un centro specialistico.
Cordiali saluti.
Umberto Volta
DIMEC, Università di Bologna
Board Società Europea per lo Studio della Celiachia
Board Associazione Italiana Celiachia

Umberto Volta

Umberto Volta

Già responsabile della struttura semplice di malattia celiaca e sindromi da malassorbimento al Policlinico Sant’Orsola-Malpighi di Bologna. Nato a Parma nel 1952, si è laureato all’Università di Bologna, dove si è specializzato in medicina interna e in malattie dell’apparato cardiovascolare. È stato professore di medicina interna della scuola di specializzazione in medicina interna dell’Università di […]
Invia una domanda