Pettegolezzi e gossip: sai chi parla male delle altre persone?

Pubblicato il: 7 Maggio 2019 alle ore 12:58 Aggiornato il: 7 Maggio 2019
pettegolezzi e gossip

Secondo un nuovo studio, è un'attività che occupa in media un'ora al giorno e riguarda tutti, non solo le donne come spesso di pensa

Difficile esserne immuni: il pettegolezzo piace un po’ a tutti. E a volte i più curiosi sono soprattutto i maschi, anche se il vizio per stereotipo è femminile. A smentire questo luogo comune, però, uno studio condotto dall’università della California di Riverside e pubblicato sulla rivista Social Psychological and Personality Science. Secondo la ricerca, il gossip conquista trasversalmente la popolazione, indipendentemente dal sesso e dall’età. In media, spettegolare ci impegna 52 minuti al giorno.

Tutti peccano di pettegolezzo

Entrando nel dettaglio dei dati raccolti dagli esperti, è emerso che le donne non parlano male degli altri più degli uomini e che le persone più acculturate e benestanti non lo fanno meno di chi è poco abbiente. I giovani, invece, sono più “gossippari” degli anziani.

L’ipertensione o pressione alta

Ma cosa significa “gossip”?

Nello studio, i ricercatori hanno definito spettegolare come il parlare di qualcuno che non è presente. Ma attenzione: non solo con un’accezione negativa, ma anche positiva o neutra. All’esperimento hanno partecipato 467 volontari, di cui 269 donne e 198 uomini, tra i 18 e i 58 anni. Ognuno di loro ha dovuto indossare un apparecchio portatile di ascolto, che registrava il 10% delle loro conversazioni nell’arco della giornata.

Il pettegolezzo non è quasi mai positivo

In questo modo, i ricercatori hanno ascoltato 4000 esempi di gossip, cioè conversazioni su persone assenti, classificandole a seconda dell’argomento, della familiarità, della celebrità e del sesso della persona con cui si parlava.

Esami del sangue: la guida completa

Dai risultati è emerso che circa il 14% delle conversazioni erano dedicate al gossip, quasi un’ora nell’arco di 16 ore, e che quasi tre quarti del gossip era neutro. I pettegolezzi negativi, però, erano il doppio di quelli positivi.

Inoltre, si è rivelato che le persone estroverse lo fanno più di quelle introverse e che, anche se le donne spettegolano più degli uomini, lo fanno soprattutto in modo neutro, cioè per condividere informazioni.

Chi si parla quando si sparla

Nella gran parte della conversazioni di gossip e pettegolezzi si parlava di persone conosciute e non di celebrità.

Leggi anche…

Chiedi un consulto di Psicologia