malattie rare esenzioni

I nuovi Livelli Essenziali di Assistenza (LEA) contengono l'elenco aggiornato delle malattie rare esentabili. Scarica gratuitamente la guida per sapere quali sono

I nuovi Livelli Essenziali di Assistenza (LEA), cioè le prestazioni che il Servizio sanitario nazionale è tenuto a fornire a tutti i cittadini in modo gratuito o a pagamento, sono entrati in vigore dal 15 settembre 2018 con l’elenco aggiornato delle malattie rare esentabili.

Il nuovo elenco

L’elenco, completamente riorganizzato dal punto di vista dei codici, della nomenclatura e delle patologie, introduce 134 nuovi codici di esenzione, che fanno riferimento ad un totale di 201 malattie. «Questo aggiornamento e ampliamento della lista delle malattie rare esenti era atteso da tempo dai pazienti e rappresenta un passo veramente importante» commenta Ilaria Ciancaleoni Bartoli, Direttore dell’.

Quali malattie rare sono esenti?

L’Osservatorio Malattie Rare, in collaborazione con Orphanet-Italia, ha realizzato una Guida alle nuove esenzioni (che puoi ). Si tratta di uno strumento destinato ai pazienti, ai loro familiari e agli operatori sanitari, per avere a disposizione l’elenco completo in ordine alfabetico di tutte le patologie esenti e tutte le indicazioni per ottenere l’esenzione.

La Guida dà anche altre informazioni

La Guida descrive inoltre brevemente le nuove malattie rare esenti e offre alcune indicazioni per l’ottenimento degli altri benefici, di natura economica e non economica, ai quali i malati rari possono accedere in base alla normativa vigente.

Chiara Caretoni

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Malattie rare: 118 a carico del servizio sanitario

Malattie rare, la condizione dei pazienti e dell’assistenza in Italia

Screening neonatale obbligatorio per 40 malattie rare

Eterologa, malattie rare e vaccini. La rivoluzione della Sanità