Giochini del cellulare stress

I giochi che si scaricano sul proprio smartphone possono alleviare lo stress accumulato in una dura giornata di lavoro meglio delle App di mindfulness. Lo rivela uno studio della University College di Londra insieme all’Università di Bath. Attenzione però a non esagerare, perché altrimenti si può cadere nella dipendenza da videogiochi, recentemente inserita ufficialmente nell’elenco dei disturbi mentali dall’Organizzazione Mondiale della Salute. Scopri qui tutti i sintomi della dipendenza da videogame.

Cosa significa mindfulness

Mindfulness in inglese significa attenzione cosciente, consapevolezza. In parole povere vuol dire prestare attenzione al momento presente, con intenzione, ma senza giudicare. Insomma un modo di vivere pienamente le esperienze nel momento in cui le viviamo. È una pratica che sta conquistando sempre maggior successo. È applicata a vari ambiti come il dimagrimento e il controllo dello stress e della rabbia.

Uno studio tedesco ha dimostrato che la mindfulness sia capace di ridurre le tensioni del 51%, perché aiuta le aree del cervello coinvolte nell’attenzione e nella compassione.

Leggi anche: Esami del sangue, la guida completa

La nuova ricerca britannica

I ricercatori dei due atenei britannici hanno coinvolto 45 persone tra i 19 e i 36 anni di età. I volontari hanno giocato a semplici videogame di quelli che si scaricano sui cellulari. Successivamente hanno invece usato delle App di mindfulness.

Chi aveva giocato con i videogiochi si sentiva meno stanco di quando aveva iniziato e con più energia. Dopo aver praticato mindfulness, invece, si sentivano più assonnati.

In seguito 20 partecipanti hanno usato le App o i giochini per cinque giorni dopo il lavoro. Anche in questo caso i videogiochi sono stati trovati più utili a staccare dal lavoro.

I ricercatori hanno spiegato che questo avviene perché sono esperienze che permettono di dimenticare la realtà. La mindfulness richiede invece la capacità di essere nel tempo presente senza giudicare se stessi. I video giochi sono estremamente semplici e intuitivi.

Il Tetris per migliorare dopo un evento traumatico 

Già uno studio del Karolinska Institutet di Stoccolma del 2018 aveva dimostrato come giocare a Tetris, uno dei più famosi videogame del mondo, possa alleviare l’impatto psicologico degli eventi traumatici. I ricercatori avevano sottoposto a questa terapia  pazienti ricoverati in ospedale in stato di shock dopo un incidente stradale. A loro è stato chiesto di visualizzare lo scontro tra auto che li ha visti protagonisti e poi di iniziare a giocare a Tetris. I risultati? Sono bastati 20 minuti per riuscire a fermare i disturbi della memoria che generalmente possono colpire dopo un incidente. Clicca qui se vuoi approfondire l’argomento.

Leggi anche: Pressione bassa o ipotensione

I videogiochi migliorano i voti nelle materie scientifiche

Una ricerca australiana del 2016 si è invece concentrata sul legame tra videogiochi e voti scolastici, mettendo sotto osservazione dati relativi a più di 12.000 studenti. Ebbene dall’osservazione delle informazioni raccolte dal team guidato dal ricercatore italiano, i ragazzi che giocano con i videogame praticamente ogni giorno hanno voti in matematica in media di 15 punti superiori rispetto ai loro coetanei che invece non amano passare il loro tempo con le console. (In Australia le valutazioni sono espresse in centesimi e non in decimi come da noi in Italia, ndr). Va ancora meglio in scienze, dove gli studenti giocatori hanno voti di 17 punti superiori rispetto a chi non gioca. Clicca qui se vuoi saperne di più.

Leggi anche…