Video in caricamento...

Mentre per la prevenzione dell’herpes zoster, più comunemente conosciuto come il Fuoco di Sant’Antonio, è stato approvato il vaccino in Europa per l’uso negli adulti di età pari o superiore ai 50 anni, diverso è il discorso per l’herpes simplex, ovvero per l’infezione che colpisce solitamente la zona delle labbra o la zona genitale (le recidive si possono prevenire?).

Parola all’esperta

Esiste un vaccino per l’herpes simplex e a che punto è la ricerca a proposito? Nella videointervista parola all’esperta Paola Cinque, infettivologa dell’IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Herpes labiale e genitale: si può trasmettere quando è latente?

I cerotti per l’herpes funzionano?

Ore contate per l’herpes, in arrivo nuova terapia

Herpes simplex: come si cura la febbre sul labbro e ai genitali