Video in caricamento...

Irriverente, dissacrante, commovente ed emozionante. Anche questa volta Checco Zalone ha fatto centro, sfruttando non solo la sua innata vena comica che l’ha reso campione d’incassi al cinema ma anche la sua spiccata e inconfutabile genialità. Il comico barese ha saputo strappare un sorriso persino parlando di atrofia muscolare spinale (SMA).

Come? Con uno spot realizzato per promuovere la raccolta fondi di , un’associazione composta da genitori di bambini affetti da questa grave malattia genetica che colpisce le cellule nervose del midollo spinale e impedisce ai muscoli volontari di ricevere i segnali motori.

Fino all’8 ottobre si può aderire alla campagna , inviando un sms solidale al numero 45599. Così facendo aiuteremo a potenziare la rete dei professionisti che si occupano di atrofia muscolare spinale e a migliorare l’assistenza territoriale. Non solo: quest’anno il rafforzamento della rete contribuirà a permettere la distribuzione del primo farmaco salvavita (per il trattamento della SMA1) ai pazienti con la forma più invalidante della malattia.

Chiara Caretoni

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

I bimbi con Sma tornano a camminare

Atrofia muscolare spinale: un aquilone fa volare la speranza

Malattie rare, la condizione dei pazienti e dell’assistenza in Italia

Screening neonatale obbligatorio per 40 malattie rare