Video in caricamento...

L'esperto spiega la differenza tra un ovaio normale e uno con l'aspetto policistico

Si tratta di uno dei più comuni disordini endocrini nelle donne in età riproduttiva. Quando si parla di ovaio policisitico si parla soprattutto dei sintomi estetici e sui disturbi che riguardano il ciclo mestruale. La patologia, infatti, è caratterizzata da disfunzioni ovulatorie e iperandrogenismo. Ma cosa succede esattamente nel corpo di una donna? Quali sono le differenze tra un ovaio “normale” e uno con aspetto policistico? Per la diagnosi della patologia, infatti, non sono sufficienti le evidenze cliniche dei sintomi (anche se già dicono molto: ecco quali sono), ma è sempre necessaria anche un’ecografia e degli esami del sangue.

Leggi anche: Esami del sangue, la guida completa

Lasciamo la parola all’esperto Gianalfredo Franzoni, ginecologo dell’Humanitas San Pio X di Milano, che nella videointervista ci spiega le caratteristiche del disturbo nel corpo di una donna.

Leggi anche…