Papilloma virus test fai da te

Un esame semplice da fare in casa potrebbe rivoluzionare la diagnosi di questa malattia che continua a diffondersi

Messo a punto il primo test al mondo capace di diagnosticare il Papilloma virus umano (Hpv), disponibile direttamente in farmacia. Ad annunciarlo la Scuola Normale Superiore di Pisa. L’esame è stato realizzato da due ex allievi Phd della Scuola, Bruna Marini e Rudy Ippodrino. I due avevano partecipato al corso di perfezionamento in Biologia molecolare tra il 2009 e il 2015. Il test è stato approntato presso la startup Ulisse BioMed di Trieste.

Cos’è il Papilloma Virus

Il virus HPV o Papilloma Virus Umano è molto comune. A esserne più colpiti sono i giovani sotto i 25 anni. La trasmissione avviene soprattutto per via sessuale. Ci sono diversi tipi di HPV e solo pochi sono pericolosi per la nostra salute. Generalmente questo virus regredisce in modo autonomo e senza conseguenze nel giro di un paio di anni. Una piccola quota, se non curata adeguatamente, può progressivamente sviluppare cellule tumorali in un periodo di tempo che oscilla tra i 7 e i 15 anni. Di solito si tratta di tumori alla cervice dell’utero, all’ovaio e a quelli che colpiscono la testa e il collo, che sono in grande aumento proprio tra i giovani. Clicca qui se vuoi approfondire l’argomento.

La prevenzione 

Il problema di questo virus è che non dà sintomi specifici. La parola d’ordine è prevenzione. Il metodo più efficace è il vaccino. Nel nostro Paese da anni è tra le vaccinazioni obbligatorie per gli adolescenti. Diversi studi hanno confermato che il vaccino sta dando grandi risultati. In particolare una importante ricerca australiana ha dimostrato come l’introduzione della vaccinazione contro il Papilloma virus umano, abbia fatto scendere del 90% il numero delle infezioni. Il sesso orale è la pratica che mette più a rischio di contagio.

Diagnosi precoce molto importante

Naturalmente sottoporsi a screening regolari può rivelarsi molto utile. Come abbiamo visto il Papilloma virus umano impiega diversi anni prima di trasformare le lesioni in cellule tumorali. Intervenire il prima possibile è fondamentale. Ecco perché la notizia di un test semplice è da salutare con grande slancio.

Il nuovo test che si troverà in farmacia

L’esame potrà essere fatta direttamente a casa. Sarà sufficiente eseguire un prelievo non invasivo. Dopo pochi minuti si saprà se c’è o meno la presenza del virus anche senza ulteriori procedure mediche, con un considerevole abbattimento dei costi e dei tempi della diagnostica.

Il test è stato validato clinicamente con istituti di eccellenza quali il Centro di riferimento oncologico di Aviano, l’Azienda sanitaria universitaria integrata di Trieste ed il Policlinico Universitario Campus Biomedico di Roma.

Leggi anche…